ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONSULENTI DEL LAVORO

STORIA

L’Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro (ANCL) è il Sindacato Unitario della Categoria dei Consulenti del Lavoro, la cui finalità è quella di promuovere e tutelare gli interessi degli associati, in tutti gli ambiti, professionali, istituzionali e non.

Costituita il 24/11/1953, venne originariamente denominata A.N.C.D.S. – Associazione Nazionale Consulenti Discipline Sociali, poi mutata il 29/09/1958 in A.N.C.L. – Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro. Nell’aprile 2002, dopo la riunificazione con i Sindacati Siclam e Ucla, acquisì la denominazione attuale “’Associazione Nazionale Consulenti del Lavoro Sindacato Unitario”, e, nel settembre 2018, con il Congresso Straordinario per il rinnovo dello Statuto, la sigla ANCL.

L’ANCL aderisce a Confprofessioni – Confederazione Italiana Libere Professioni ed è parte contraente del CCNL per i dipendenti degli Studi Professionali.

Attualmente è diffusa sul territorio nazionale, attraverso 20 Consigli Regionali e 92 Unioni Provinciali, alle quali sono iscritti oltre 7000 Colleghi.

L’ANCL UP di Verona attualmente associa oltre 220 Consulenti del Lavoro (oltre il 50% degli iscritti all’Albo dei Consulenti del Lavoro della provincia) e circa 30 soci simpatizzanti (praticanti e altri professionisti di cui alla Legge 12/1979).

DANTE A VERONA